DSC_5485

Che cos’è la sauna?

Praticata in Finlandia già dal 1100 circa, la sauna è un trattamento che ha normalmente  luogo  all’interno di un box di legno, all’interno del  quale, grazie alla presenza di speciali stufe, possono essere raggiunte temperature molto alte (più di 80°), il tutto con un livello di umidità estremamente basso (fra il 10% ed il 20%).

La sua durata di solito non supera i 15 minuti (anche perché resistere di più non sarebbe possibile), al termine dei quali ci si concede una pausa (spesso immergendosi anche pochi secondi in acqua fredda), per poi eventualmente ripetere la seduta.

Le immagini più frequenti che ci giungono dal nord europa abbinano la sauna con un “bagno” nella neve fresca. A tale scopo, da noi abbiamo espressamente previsto per il dopo sauna una nebbia fredda alla menta (doccia emozionale con acqua nebulizzata fredda all’essenza di menta) e il più antico e latino rituale del “frigidarium” (scaglie di ghiaccio con cui cospargere il corpo all’uscita dalla sauna).

I benefici della sauna sono molti:

  • Il calore dilata i pori ed aumenta la sudorazione, favorendo l’eliminazione delle tossine.
  • Lo sbalzo di temperatura ha effetti positivi sulla circolazione, dilatando i vasi sanguigni.
  • I muscoli riscaldati si rilassano, favorendo un profondo stato di benessere.

Al termine della sauna si è pronti per un trattamento rilassante e tonificante effettuato dalle mani esperte delle nostre operatrici per un passaggio gradevole di energia rinvigorente.

Il problema della sauna è che non tutti sopportano temperature così elevate, preferendo trattamenti a più basso impatto come la biosauna..

Che cos’è la biosauna?

La biosauna può essere definita come una sauna più “soft”, una specie di via di mezzo fra quest’ultima ed il bagno turco.

Le principali differenze fra sauna e biosauna sono 2:

  • Nella biosauna la temperatura non va mai oltre i 60°.
  • L’umidità relativa della biosauna si attesta intorno al 60%.

Per ottenere queste condizioni ambientali, al suo interno sono posizionate speciali stufe con dei generatori di vapore integrati.

Anche in questo caso i vasi sanguigni si dilatano, i pori della pelle eliminano tossine attraverso il sudore, ed il nostro corpo (in realtà anche la nostra mente) si rilassa, ma tutto avviene in maniera estremamente più graduale e confortevole, in un lasso di tempo più lungo (la temperatura più mite ci permette di protrarre il trattamento anche per mezz’ora).

Un’altro particolare che differenzia la sauna classica dalla biosauna, è che in quest’ultima vengono diffusi nell’aria oli essenziali provenienti da erbe essiccate e fieno, che penetrano nell’epidermide rivitalizzandola, oltre ad indurre un senso di profondo benessere.

Ora che le differenze le conosci tutte, sta a te decidere se optare per una classica sauna finlandese o per la sua omologa più “soft”, che sta prendendo sempre più piede nei moderni centri benessere.

Vieni a scoprire il nostro nuovo centro benessere: fra piscina interna ed esterna, sauna, biosauna, bagnoturco, docce emozionali, stanze del ghiaccio e del sale, area relax e tisaneria (il tutto su una superficie di oltre di 400 mq), non avrai che l’imbarazzo della scelta!

Prenotazioni su
http://www.atlanticpark.it/

 

 

fuochi 'artificio, fiuggi,ciociari

Ad Agosto soggiorni da noi e dopo una giornata di relax non sai cosa fare?

Oggi, grazie a questo articolo,  vi guideremo alla scoperta delle numerose Feste di paese  che durante l’estate riempiono i borghi e paesi della nostra ciociaria.

Nei giorni di festa i paesi si popolano di gente con mille colori  e bambini vocianti che corrono tra i vicoli e portano una ventata di allegria e di vitalità in paesi tranquilli e sonnolenti.

Ma i momenti di “festa” sono un impegno per tutti coloro che, a titolo gratuito, si prestano nell’organizzazione.

Questi momenti di Festa vengono organizzate  normalmente dalla pro-loco o comitati locali e sono solitamente incentrati su festeggiamenti che iniziano con riti religiosi per la festa del Santo Patrono, con celebrazione della santa messa e con successiva processione e dal pomeriggio alla sera il paese di trasforma in un mercatino fatto di bancarelle con prodotti tipici del territorio sia enogastronomici che artigianali.

Un evento che accomuna mistico e pagano, religione e commercio, misticismo ed allegria e a mezza serata  un concerto musicale che accompagna la chiusura dei festeggiamenti fino allo spettacolo pirotecnico.

I fuochi d’artificio sono l’elemento caratteristico delle notti di mezza estate nei paesi italiani, un momento in cui bimbi ed adulti, con il naso verso il cielo, si godono uno spettacolo di luci impareggiabile.

Anche questa estate, nei dintorni di Fiuggi, numerosi sono gli appuntamenti e qui di seguito vi diamo qualche suggerimento:

  • Stadio 11 agosto Frazione Colli Monte San Giovanni Campano
  • Annalisa Minetti 15 agosto Torre Cajetani

Prenota il tuo soggiorno all’Atlantic Park Hotel, la tua estate in esclusiva!

Foto ed info : https://www.facebook.com/Concerti-in-Ciociaria-e-dintorni-1717082075172808/

festa-delle-stuzze-san-biagio-02

Conoscete la festa delle Stuzze di Fiuggi?

Questa particolare festa che cade normalmente il 3 febbraio in occasione delle festa del Santo patrono della città termale, San Biagio, viene ripetuta ogni estate proprio il 3 e 4 agosto per dare la possibilità ai tanti turisti che popolano la città termale di godere delle tradizioni fiuggine.

Come da  leggenda nel 1298, fu la Festa delle Stuzze a salvare la città dall’assedio delle truppe rivali.
La città feudo della famiglia Colonna, era costantemente in guerra con la famiglia dei Cajetani. Le due famiglie erano spesso in contrasto per conquistare i possedimenti altrui.

La sera del 2 febbraio 1298 i capi delle milizie Cajetani avevano progettato di attaccare il paese da due lati: dal basso scendendo dal castello di Monte Porciano e dall’alto, alle spalle di Fiuggi dalla parte di Torre Cajetani.
I soldati dei Cajetani arrivarono di notte alle porte del borgo e, scambiando i falò delle Stuzze per un incendio, pensarono di essere stati preceduti dagli alleati e se ne andarono rinunciando all’attacco.
L’indomani la città, venuta a conoscenza dello scampato pericolo, elesse il santo del giorno, San Biagio.
Durante la Festa, si usa bruciare le “Stuzze”, stoppie che nei secoli sono diventate canne, tronchi di quercia ed addirittura capanne di legno coperte da rami di ginestra costruite appositamente per le celebrazioni nelle forme più disparate.


L’accensione dei “capannoi” (capannoni) avviene al termine della processione religiosa accompagnata dalla Banda Musicale di Fiuggi.
Tradizione vuole che si tenga anche la “Corsa degli Strippuni“.

Il rione vincitore avrà l’onore di dar fuoco alle famose Stuzze. Interi tronchi di quercia vengono portati a spalla per le vie del paese al grido di “Viva San Biagio”.
A seguire si tiene il raduno nazionale delle Bande presso Piazza Spada, con la processione del santo patrono con sfilata dei gonfaloni dei comuni della provincia.

Per finire un meraviglioso spettacolo pirotecnico.

Se ancora non sai cosa fare in questo week end, prenota il tuo breve soggiorno da noi per rivivere le tradizioni fiuggine.

Foto: www.girocittà.com

panorama-alatri

Sei alla ricerca di inaspettate emozioni?

Il soggiorno all’Atlantic Park Hotel di Fiuggi è l’occasione per immergersi in una emozionante avventura fatta di scoperte inaspettate e visite sorprendenti. Siamo infatti al centro di un territorio che è uno scrigno di bellezze e che offre innumerevoli opportunità.

Oggi vi proponiamo un’uscita alla scoperta di alcune tra le località più belle e ricche di fascino dell’alta ciociaria, a pochi minuti di auto dall’Atlantic Park Hotel, i borghi di Alatri, Fumone e Collepardo.  

Ad Alatri una maestosa cinta di mura in opera poligonale domina città degli Ernici, popolo italico appartenente al gruppo osco-sannitico.
Nell’ambito delle costruzioni megalitiche dell’area mediterranea, il complesso dell’acropoli, è tra le costruzioni più imponenti e suggestive. I monumentali massi compongono una cortina muraria compatta sulla quale si aprono due porte di accesso: Porta Maggiore, che presenta uno straordinario architrave monolitico e Porta Minore, fornita di un piano inclinato per salire alla platea superiore, dove i templi pagani furono distrutti per realizzare il Duomo e l’Episcopio. Nel Duomo è custodita la celebre reliquia dell’Ostia incarnata, miracolo del 1227. Notevoli sono i monumenti dell’età medievale. La chiesa di S. Maria Maggiore custodisce il gruppo ligneo della Madonna di Costantinopoli (XIII sec.) e il Trittico del Redentore.

Mura ciclopiche di Alatri

Del sec. XIII è pure il Palazzo Gottifredo, dove è alloggiato il museo civico con una sezione antropologica in cui sono esposti oggetti particolari, quali una culla in tondino di ferro collocata tra due alberi che veniva utilizzata dalle coppie di carbonai per preservare i neonati da eventuali animali, e numerosi altri oggetti di vita quotidiana. Il museo comprende, inoltre, l’importantissima sezione epigrafica; tra le altre iscrizioni famosissima quella che descrive le opere fatte eseguire dal censore Lucio Betilieno Varo nel periodo di Roma Repubblicana per rinnovare la città (nuove vie, portico che conduce all’Acropoli, piscina per il bagno, serbatoio dell’acqua, orologio solare). 

Passeggiare tra le strade del centro storico di Alatri costituisce un’emozione particolare grazie ai mille angoli e scorci che questo borgo riesce ad offrire, Piccole botteghe, ristoranti, osterie, si susseguono tra i vicoli che offrono alla vista numerosi palazzi nobiliari o borghesi di pregevole fattura.

La visita in notturna offre inoltre la possibilità di gustare un panorama mozzafiato sulla sottostante valle ed offre l’opportunità di gustare le proposte enogastronomiche di molti ristoranti.

Alatri ha fatto nascere in te la voglia di scoprire nuove emozioni?

A dieci minuti dal nostro Atlantic Park Hotel, costeggiando il Lago Di Canterno, oasi naturale di bellezza notevole, possiamo raggiungere il piccolo Borgo medievale di Fumone ricco di storia e di interessanti vicende.

Fumone, per la sua posizione e per la vicinanza al confine dell’antico Stato della Chiesa, dal quale si dominano le vallate del Cosa e del Sacco, fu posto dal papato a sentinella contro le incursioni saracene e normanne. Sembra che il suo nome derivi proprio dal fatto di essere stato centro di segnalazione di eventuali nemici in vista, mediante l’accensione di fuochi su una apposita torre: tesi che ha riscontro nel detto popolare “Si Fumo fumat..Tota Campania tremat…”.

Entrata del castello di Fumone

Entra nella storia in epoca medievale (sec. IX), ma la leggenda fa risalire le sue origini al re Tarquinio il Superbo che, dopo la cacciata da Roma, sembra che qui trovasse rifugio (sec. V a.C.). Nel corso dei secoli fu dominio papale e la sua fortezza fu anche utilizzata come prigione. Il suo detenuto più illustre fu papa Celestino V, il papa del “gran rifiuto”, rinchiuso nella rocca da Bonifacio VIII, dove trovò la morte nel 1296 in circostanze misteriose.

Alla fine del sec. XVII i marchesi Longhi, ai quali era pervenuta la rocca, la restaurarono e trasformarono, creando un magnifico complesso detto “Villa Longhi” con annesso il “giardino pensile”, vera meraviglia: nei suoi viali si alternano piante secolari, aiuole e reperti archeologici.

Il borgo medievale è davvero una piccola bomboniera e passeggiare tra i suoi vicoli costituisce l’occasione per immergersi in un tempo passato, si respira davvero un’atmosfera medievale.

A pochi chilometri da Fumone possiamo agevolmente raggiungere Collepardo, borgo antichissimo e piacevole da scoprire.

Collepardo, situata nel cuore dei Monti Ernici, è un grazioso borgo medievale: un fitto reticolo di viuzze e piazzette, che offre pittoreschi scorci di paesaggio. Il territorio carsico di Collepardo è luogo di singolari fenomeni geologici, che hanno lasciato tracce di eccezionale interesse naturalistico.

Tra questi le Grotte di Collepardo, dette anche “dei Bambocci” per via delle singolari figure formate da stalattiti e stalagmiti; ed il Pozzo d’Antullo (o Santullo), una rarissima dolina carsica profonda m. 50 e larga m. 140, sulla cui origine sono fiorite molte leggende popolari.

Grotte di Collepardo

Collepardo ospita sul suo territorio uno dei Monasteri più belli dell’Italia centrale: la Certosa di Trisulti, edificata nel 1204 per volere di Papa Innocenzo III. Dal 1947 essa non ospita più i Certosini ma i Cistercensi, che accolgono cordialmente i visitatori tra chiostri silenziosi ed antichi laboratori di farmacia ed erboristeria.

Interessante e attualissimo è il corso di erboristeria e botanica pratica, introduttivo al riconoscimento ed uso delle piante officinali, organizzato annualmente nel piccolo centro: non si lascia così cadere l’antica tradizione locale, che da secoli ricerca e trasforma le erbe officinali di cui è ricca la flora dei Monti Ernici. Sempre a valorizzazione e studio di questo tesoro naturale c’è anche da ammirare il Giardino botanico “Flora Ernica”.

Nel raggio di pochi chilometri dall’Atlantic Park Hotel avrete la possibilità di incontrare una testimonianza unica.

stanza-relax-con-il-sale

Provato i benefici della parete di sale Himalayano?

All’Atlantic Park Hotel di Fiuggi curiamo ogni singolo dettaglio per rendere unica ed indimenticabile la  tua esperienza di soggiorno.

La Spa ospitata all’Atlantic Park Hotel, è il naturale compendio di questa affermazione. La cura dei dettagli, l’atmosfera rilassante, i profumi delicati e ricercati sono solo una piccola parte delle sorprese che ti riserva.

Un posto speciale è occupato da una delle aree relax dove campeggia una imponente parete di sala rosa Himalayano in grado di esaltare il tuo momento di “intenso benessere”.

Il sale himalayano è il sale di roccia o l’alchite da una miniera della regione del Punjab del Pakistan, un mare primordiale. Il sale si presenta a volte in un colore rossastro o rosa, con alcuni cristalli che hanno un colore bianco in bianco e trasparente.

Quali sono i benefici?

Le proprietà benefiche di questo sale, un potente ed efficace filtro naturale, si uniscono alle suggestioni che  colori ed  profumi sapientemente accostati sanno generare.

Con il sale himalayano cristallino il vostro corpo assumerà quotidianamente tutti gli elementi dei quali è composto con esso possiamo produrre la stessa soluzione idrosalina rigenerare il nostro organismo.

Questa zona relax, unica nel suo genere, si caratterizza per unire gli importanti benefici dell’haloterapia che solo i mattoncini di sale sanno sviluppare con la cromoterapia indotta dalle fonti luminose retrostanti la parete.

Il purissimo sale Himalayano della parete è in grado di neutralizzare le frequenze elettromagnetiche e carica positivamente le molecole d’acqua presenti nell’ambiente favorendo effetti benefici contro nervosismo, insonnia, disturbi  della concentrazione e radicali liberi.

L’atmosfera che abbiamo ricreato in questa zona relax è indubbiamente unica ed appaga quel bisogno di tranquillità fondamentale per godere a fondo un momento esclusivo di relax.

La sapiente retroilluminazione della parete di sale rosa, ottenuta attraverso una fonte luminosa calda a led, crea colorazioni rilassanti dai toni morbidi e caldi e costituisce un utile rimedio allo stress placando stati ansiosi.

Prenota il tuo soggiorno da noi,  dai primi di agosto avrai la possibilità di provare in anteprima tutti i benefici della parete di sale himalayano.

Foto:
https://www.stenal.it/it/ (Fornitore)

itinerari gastrronomici ciociaria, fiuggi

Sei alla ricerca di itinerari enogastronomici in ciociaria?

La scoperta di un territorio transita attraverso la ricerca della sua identità più profonda, delle sue tradizioni più intime delle eccellenze sensoriali  uniche.

Fiuggi è la base ideale per un viaggio alla ricerca delle sensazioni più vere che la Ciociaria può regalare, la scoperta di tradizioni antiche che hanno plasmato prodotti unici e ricette dai sapori inarrivabili.

Il viaggio al centro dell’esperienza enogastronomica delle eccellenze ciociare non può che partire da Fiuggi e dall’Atlantic Park Hotel.

Battere la via del vino che ha il suo fulcro nei territori compresi nel triangolo Anagni, Piglio Serrone può portarci alla scoperta di luoghi impensabili. L’antica arte dei maestri vignaioli che da la vita ad una esperienza enologica di grande contenuto qualitativo. Su queste dolci colline maturano antichi uvaggi che le mani sapienti ed esperte dei nostri enologi trasformano in vini di eccellenza riconosciuti in tutto il mondo.

Il Cesanese  e la Passerina hanno la propria casa proprio tra queste colline e questi vini, nobili ed antichi, trovano esaltazione in piccole cantine che ne curano la vinificazione con grande passione.

E dunque l’esperienza non può che arricchirsi con una visita in cantina con tanto di degustazione e con un abbinamento ad uno dei tanti prodotti della terra ciociara quali formaggi di pecora o coppiette di maiale.

Ma queste colline danno i natali a magnifici oli extravergine di oliva con sapori ineguagliabili e profumi  forti e persistenti. Questo viaggio vi porterà a scoprire aziende famigliari in grado di stupirvi con la fragranza di un olio considerato alla stregua di “oro verde” in grado di essere protagonista sulle tavole più prestigiose e nelle cucine degli chef più rinomati.

Piglio, Anagni, Acuto, Serrone Alatri sono sede di decine di frantoi, ciascuno in grado di fornirvi una esperienza indimenticabile nella degustazione di un nettare verde che ha pochi eguali nel mondo. Un olio prodotto con olive, frutto di un territorio incontaminato ed ottenuto grazie ad una sapiente lavorazione artigianale.

Le degustazioni sono un obbligo e portarsi a casa un po’ di questo nettare è una opportunità unica.

Che dire poi dei piccoli produttori di formaggi di pecora e di capra, che lavorando il latte ci restituiscono il pecorino di Picinisco Dop o il Marzolino. Questi due formaggi, antichi ed eccellenti, racchiudono in se l’anima della ciociaria, fatta di passione ed attenzione per gli animali e per il territorio. Secoli di pastorizia ci hanno restituito una eccellenza nel campo dei formaggi, ed ogni paese è in grado di proporre un formaggio con sfumature e sapori legati ai propri pascoli.

La maestria di questi pastori-casari da forma alle famose ricottine di pecora, dal sapore delicato ed inimitabile, impossibile da ritrovare nei moderni prodotti industriali.

Ma questa terra è la patria del gran cacio di Morolo, un formaggio stagionato ed affumicato per 18 mesi, dalla inconfondibile forma a ciambella ed ottenuto da una selezione di latte di mucca degli allevamenti locali.

Anche in questo caso una visita al caseificio di riferimento costituisce una esperienza unica ed irripetibile e sicuramente non vi farete scappare l’occasione di riportare a casa con voi una bella “ciambella” di cacio.

Ma curiosando nelle antiche stradine di paesi come Alatri, Ferentino, Anagni o nelle campagne e colline di Serrone, Acuto e Piglio potrete imbattervi in piccole trattorie e lì potrete certamente degustare le paste fatte in casa come i Fini Fini all’uovo o come le sagne con i fagioli.

Piatti tipici di questa ciociaria tutta da scoprire. Ma vi daremo maggiori indicazioni e vi guideremo alla scoperta delle tradizioni gastronomiche della nostra terra in una prossima rubrica che riprenderà i temi del buon cibo ciociaro.

L’Atlantic Park Hotel è il punto di partenza ideale per scoprire le fantastiche emozioni gastronomiche che questa terra può offrirvi e saremo lieti di indicarvi i percorsi e gli indirizzi migliori fermo restando che molte delle prelibatezze del nostro territorio potranno essere gustate nel nostro ristorante dove la tradizione è sempre rispettata.

Foto:
www.consorziotutelacesanesedelpiglio.it
www.olioquattrociocchi.it

Rainbow_Magicland_-_Shock

Divertimento a Fiuggi? Scopri il vicino Rainbow MagicLand!

Se sei un tipo che ama le  forti emozioni o hai dei bambini curiosi alla ricerca del divertimento sfrenato non puoi non visitare il parco di Rainbow MagicLand Roma che a soli 35 minuti dal nostro Atlantic Park hotel Fiuggi ti regalerà momenti indimenticabili e divertimento puro.

Il Rainbow MagiocLand Roma è Parco divertimenti più grande del centro-sud d’Italia, situato a pochi chilometri da Fiuggi, offre un impatto emozionale straordinario, sensazioni irripetibili.
 
E’ un Parco tematico che offre una grande varietà di proposte di livello internazionale, attrazioni da record e spettacoli per tutta la famiglia che rendono il tempo trascorso un’esperienza unica per grandi e piccoli.
 
Un mondo magico che non smette mai di stupire, con numerose aree relax, ristoranti, bar e negozi e con attrazioni che si rinnovano continuamente per rendere la tua esperienza assolutamente appagante.

A Rainbow Magic Land le emozioni forti passano attraverso grandi primati e brividi mozzafiato che renderanno la vostra giornata indimenticabile.

Sei un tipo coraggioso?

Il castello del Conte Cagliostro, è l’attrazione che fa per te, dove  il mago alchimista è stato rinchiuso per le sue pericolose illusioni! Appena entrati perderete la percezione del tempo e dello spazio, inizierete un viaggio vorticoso, buio e inaspettato in uno dei castelli più stravaganti che abbiate mai visto nel quale troverete solo le impavide guardie a proteggere il mago capace di far perdere la testa a tutti suoi visitatori. Un InDoor Roller Coaster che vi farà andare a testa in giù, perdere il senso dell’orientamento e girare su voi stessi.

Shock, frutto dell’esperimento di alcuni scienziati folli, è la steam-machine che, con la sua perfezione, riuscì a scioccare tutti coloro che desideravano provarla. Il risultato del loro esperimento è uno dei launch coaster più divertenti d’Europa, capace di lanciare le sue “navicelle” da zero a cento chilometri in 2 secondi! Shock è un viaggio spericolato alla ricerca del brivido, una corsa alla velocità della luce tra giri della morte, avvitamenti e ripide picchiate. Lasciatevi travolgere dalle forti emozioni della montagna russa più entusiasmante di MagicLand!

Attrazione “Shock”

Haunted Hotel è l’avventura perfetta per chi vuole provare emozioni forti: un hotel invaso da zombie affamati di umani. Entrate a vostro rischio e pericolo! Accompagnati dai terrificanti portieri di albergo, attraverserete stanze e corridoi infestati da presenze oscure e da altri ospiti indemoniati. Dovrete trovare la via di uscita passando attraverso tetri scantinati e inquietanti cucine. Un’esperienza per impavidi!

E i bambini, cosa possono visitare?

Tonga, una nuova area inesplorata, dalla vegetazione lussureggiante e selvaggia, con cascate, zone d’ombra, laghi, vulcani, e tante possibilità di divertimento.
Accompagnati dall’eco di tamburi, i nostri ospiti si immergeranno in un ambiente esotico che evoca antiche civiltà che hanno lasciato la testimonianza del loro passaggio, dei loro costumi, delle loro superstizioni e delle divinità che veneravano.

Jungle Camp, i piccoli esploratori hanno bisogno di tutte le loro risorse per affrontare i misteriosi pericoli della giungla. Ecco perché al centro di una radura hanno costruito un grande campo di addestramento, in cui potersi costantemente allenare provando i brividi delle grandi arrampicate, tra ponti pericolanti e discese vorticose. Superata questa prova, nessuna insidia potrà più prendervi alla sprovvista.

Jungle Camp è il Playground più grande d’Italia, ed aspetta i piccoli i esploratori, permettendo ai genitori e agli accompagnatori una confortevole pausa relax.

Battaglia navale, tra le acque del lago si trova Miogar, un mostro marino che distrugge le imbarcazioni nei freddi mari nel nord. Per difendervi dovete salire sulle navi, proteggervi con gli scudi vichinghi e combattere un’accesa Battaglia Navale all’ultimo spruzzo d’acqua. State attenti perché anche dalla riva potrete essere colpiti.

Le novità del 2019?

All’interno della giungla si trova un grande lago sovrastato da un vulcano minaccioso, Nui-Lua.

Nel cuore della Giungla, tra le folte chiome degli alberi, si scorgerà un gigantesco e impressionante vulcano, che dalla sua sommità emette fumo e lapilli di fuoco. Solo i più coraggiosi potranno affrontare le pericolose acque infestate dai coccodrilli a bordo dei divertenti “tronchi”, evitando i numerosi pericoli, getti di fuoco, fumo e lava. Una doppia cascata da 12 e 8 mt di altezza vi farà scendere con una discesa mozzafiato tra impetuosi vortici d’acqua, passando nel cuore pulsante del vulcano per  rendere omaggio alla sua divinità. 

Voglia di shopping e di musica?

E se dopo aver vissuto le avventure del Rainbow Magic Land ai ancora energie, soddisfa la tua sete di shopping nell’adiacente Valmontone outlet village dove i saldi durano tutto l’anno. Tuffati tra le imperdibili offerte proposte dagli oltre  180 negozi di marca, con sconti dal 30 al 70%. Il paradiso dello shopping è aperto tutto l’anno dal mattino alla sera alle 21 e se vuoi puoi trattenerti fino alle 23 per una cena in uno dei tanti ristoranti dell’outlet village.

Il Valmontone Outlet Village è, dal 15 giugno, luogo dell’evento  Summer Festival 2019, il cartellone eventi più cool dell’estate con protagonisti nazionali ed internazionali del calibro di  Anastacia, il 5 ci sarà Deejay Time , il 13 Boomdabash e per finire il 20 luglio gli Stadio.

Questo il link per prenotare i biglietti:http://bit.ly/2EnsIWD

Pensa, a solo mezz’ora dall’Atlantic Park Hotel di Fiuggi, puoi vivere un mare di emozioni per te e per la tua famiglia, bando alla noia prenota la nostra offerta www.hotelatlantic.it.

Quella descritta è solo una della tappe che vi suggeriamo per trascorrere il vostro soggiorno a Fiuggi all’Atlantic Park Hotel all’insegna del divertimento e dello shopping!

Testi attrazioni: https://magicland.it/it